Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

LIC VEROLANUOVA 2014-2015

NEWS

23/04/2015
VIADANA - LIC = 72-41

 
 
Viadana  72
 
Verolanuova  41
 
VIADANA: Sogni 8, Verzellesi 6, Ponzi 4, Rossi 12, Grazzi 10,  Steccanella , Altimani 7, Benatti 4, Torregiani 5, Prati8 , Simeoni 7, Flisi2 . All. Tellini
LIC VEROLANUOVA: Dieye 2, Crepaz 9,  Mussoni 2, Orsatti 7,  Giovanetti 2, Apollonio , Salvini 7, Rossi 5, Deme 3, Bertolini 2, Minini 2 Preti.  All.Scaroni
ARBITRI: Giazzi di Porto Mantovano (Mn) e Macioce di Mantova.
NOTE: Parziali: 15-12; 31-22; 53-30. Tecnico a Scaroni al 6’, tecnico ed espulsione a Scaroni al 21’. Espulso Giovanetti al 33’.
 
Dice mestamente addio ai play-off la Lic Verolanuova che esce pesantemente sconfitta a Castelnovo di Sotto (Reggio Emilia) contro Viadana, ormai certa del quarto posto. Ad influire pesantemente sul match però ci ha pensato una conduzione arbitrale che il presidente Matteo Linetti definisce” la peggiore mai vista in nove anni di C regionale. Siamo stati sbeffeggiati dai due arbitri,che dopo l’espulsione di Scaroni (al 21’), non ci hanno più permesso di giocare”. Il doppio tecnico a Scaroni (6’ e 21’) lo ha obbligato a lasciare il campo, e l’espulsione è arrivata anche per Giovanetti, per una protesta al 33’. Certo non è il massimo mandare due arbitri della stessa provincia di una delle due squadre (in questo caso Mantova) perché poi pensar male nasce spontaneo, anche se questa cosa è assai molto frequente negli ultimi tempi per cercare di contenere i costi. Verolanuova avrebbe voluto giocarsela ad armi pari ma questo non le è stato permesso: non è detto poi che i bresciani l’avrebbero spuntato, ma quantomento ci avrebbero provato. E la voglia di inseguire il sogno play-off era tanta e la formazione molto motivata tanto che per questa trasferta non si era lasciato nulla al caso: seduta mattutina di tiro alla “Bombonera”, pranzi tutti insieme e poi partenza direzione Castelnovo di Sotto. Viadana parte subito bene con un 13-2 firmato Prati e Rossi, ma i bassaioli reagiscono (15-12 al 10’) nonostante i primi fischi non convincenti siano già arrivati cosi come le prime sanzioni (tecnico di Scaroni al 6’). Ad inizio terzo periodo la svolta: secondo tecnico a Scaroni (21’) che è costretto a lasciare il campo per doppio tecnico e la Lic, da questo momento presa ancor più di mira, non riesce a reagire. Claudio Canini
 
“FONTE” BRESCIAOGGI
 

     

I NOSTRI SPONSOR