Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

LIC VEROLANUOVA 2014-2015

NEWS

01/12/2014
LIC - BLU OROBICA = 89-65

 
 
Verolanuova  89
 
Blu Orobica  65
 
LIC VEROLANUOVA: Dieye 9, Minini , Crepaz 16, Orsatti 8, Mussoni 7, Salvini 12, Gerelli 6, Preti 2, Bertolini n.e., Zanoli 7, Deme 22. All. Scaroni.
BLU OROBICA: Ferri 10, Pasqualin, Perego 8, Permon 6, Bassi 10, Colombo , Bertocchi, Nani 10, Silva 17, Beretta 4. All. Zambelli.
ARBITRI: Leone di Gussago (Bs) e Lombardi di Castegnato (Bs).
NOTE: Parziali: 15-13; 36-30; 62-48. Nessun uscito per falli.
 
 
Sempre più su: Verola rafforza il suo quinto posto con la sesta vittoria nelle ultime sette partite e si porta a due punti dal duo di bresciane formato da Lumezzane e Sarezzo, che si affronteranno domani nel super derby in programma alle 18 in valgobbia. Le 24 lunghezze di vantaggio con cui la Lic chiude la sfida contro la Blu Orobica, non sono lo specchio fedele di quello che si è visto in campo, perché soprattutto nel primo tempo la squadra di Scaroni ha faticato contro una squadra giovane ma anche fisica come quella allenata da Zambelli. Partenza molle di Verola che ha un approccio molto soft sul match, forse complice anche la roboante vittoria della settimana scorsa (97-68 con Busnago) e infatti gli unici vantaggi del primo periodo sono il 2-0 targato Mussoni e il 15-13 con il quale Crepaz chiude il primo periodo. Non è scritto da nessuna parte che Verola debba dominare in lungo e in largo il match, ma la sensazione di un rilassamento dopo una vittoria pesante sembra evidente. I bergamschi targati Blu Orobica, formazione formata esclusivamente da classe 96 e 97, sono bravi a portarsi al comando con le triple di Silva, Bassi e Ferri (5-11 dopo 5’). Il time-out di Scaroni sveglia parzialmente i suoi, con il capitano Salvini bravo a trovare un 2+1 e poi una tripla, prima del canestro , già citato, di Crepaz (15-13). Il primo tempo (chiuso sul 36-30) è tutto incanalato sui binari dell’equilibrio anche perché gli ospiti possono contare su un Silva in grande spolvero (13 punti per lui a metà gara). Blu Orobica che opera di nuovo il sorpasso in apertura di ripresa (36-37),  e Verola che continua ad essere troppo discontinua. Crepaz e Deme sono gli uomini della svolta: è tutto loro il parziale di 16-2 che porta al 52-39 del 25’. A questo punto i padroni di casa hanno il match in pugno, ma con le assenze di Rossi e Apollonio, Scaroni decide di dare spazio nel terzo periodo al verolese doc Daniele Preti (97), che dopo l’esordio della settimana scorsa realizza i primi due punti in C regionale, con i due liberi che portano 62-48 del 30’. Ancora il giovane Preti nell’ultimo periodo regala due bellissimi assist ai compagni, con la Lic che dilaga nell’ultimo parziale e chiude 89-65, segnando 53 punti nella ripresa. Claudio Canini Altri risultati di serata: Romano Lombardo – Xxl Bergamo 83-62; Busnago – Viadana = 0-20 ( per ritardo del medico);  Agrate Brianza – Sansebasket 67-73. Oggi: Seriana – Vimercate; Nbb – Gorle; Asola – Pizzighettone. Domani (ore 18): Lumezzane – Sarezzo. CLASSIFICA: Asola , Pizzighettone 16, Lumezzane , Sarezzo 14, Verolanuova, Viadana, Sansebasket 12, Busnago , Seriana , Gorle 10, Romano Lombardo 8, Blu Orobica , Xxl Bergamo 6, Agrate Brianza 5 (-1),Nbb,Vimercate 0. Claudio Canini
 
“FONTE” BRESCIAOGGI
 

     

I NOSTRI SPONSOR